Terre di San Leonardo Vigneti delle Dolomiti IGT 2020

VITIGNO:
50 % Cabernet Sauvignon 40 % Merlot e 10 % Carmenère
DENOMINAZIONE:
Vigneti delle Dolomiti IGT
ANNATA: 2020
ALCOL: 13 %
FORMATO: 0.75 lt

Il Terre viene prodotto per la prima volta con l'annata 2005. Nei primi anni del 2000
vennero messi a dimora nuovi vigneti di Cabernet Sauvignon che produssero ottimi vini ma
troppo giovani per essere utilizzati nel Grand Vin, il San Leonardo. Da qui il desiderio di creare
un vero secondo vino che potesse esprimere l'essenza del terroir ma con uno stile più
immediato. Classico taglio bordolese, ricalca le orme del fratello maggiore San Leonardo, nascendo dal medesimo terroir, esprime grande freschezza ed equilibrio.

CANTINA:
Tenuta San Leonardo
SCOPRI DI PIÙ +

Una storia lunga oltre 300 anni. Più di mille anni fa era un monastero, da oltre tre secoli è la residenza dei Marchesi Guerrieri Gonzaga che ne sono appassionati custodi. Oggi la tenuta è un giardino di vigne e rose protetto dalle imponenti montagne trentine che smorzano i freddi venti nordici, mentre il fondovalle accoglie e regala il calore del lago di Garda. La proprietà è un mondo antico dove le pazienti pratiche di cantina, ancora assolutamente artigianali, regalano vini che sono autentici gioielli dell’enologia italiana distinguendosi per freschezza, armonia ed un’innata eleganza. Carlo Guerrieri Gonzaga è il primo vero enologo della famiglia, la sua formazione fu dettata non solo dalla prospettiva di gestire in prima persona il patrimonio agricolo familiare ma soprattutto da una viva curiosità per i grandi vini, Bordeaux in primis. Da questo nasce la sua decisione di studiare enologia a Losanna e approfondire le conoscenze con viaggi di studio in Francia ed in Toscana. Proprio qui, nella proprietà di San Guido, iniziò la lunga e proficua consuetudine con Mario Incisa della Rocchetta, che lo introdusse a tutti i segreti del blend bordolese e divenne a tutti gli effetti il suo padrino enologico.

Prezzo di listino
€15,00
Prezzo scontato
€15,00
Prezzo di listino
Esaurito
Prezzo unitario
per 

Tenuta San Leonardo
+

Una storia lunga oltre 300 anni. Più di mille anni fa era un monastero, da oltre tre secoli è la residenza dei Marchesi Guerrieri Gonzaga che ne sono appassionati custodi. Oggi la tenuta è un giardino di vigne e rose protetto dalle imponenti montagne trentine che smorzano i freddi venti nordici, mentre il fondovalle accoglie e regala il calore del lago di Garda. La proprietà è un mondo antico dove le pazienti pratiche di cantina, ancora assolutamente artigianali, regalano vini che sono autentici gioielli dell’enologia italiana distinguendosi per freschezza, armonia ed un’innata eleganza. Carlo Guerrieri Gonzaga è il primo vero enologo della famiglia, la sua formazione fu dettata non solo dalla prospettiva di gestire in prima persona il patrimonio agricolo familiare ma soprattutto da una viva curiosità per i grandi vini, Bordeaux in primis. Da questo nasce la sua decisione di studiare enologia a Losanna e approfondire le conoscenze con viaggi di studio in Francia ed in Toscana. Proprio qui, nella proprietà di San Guido, iniziò la lunga e proficua consuetudine con Mario Incisa della Rocchetta, che lo introdusse a tutti i segreti del blend bordolese e divenne a tutti gli effetti il suo padrino enologico.