Champagne Brut Nature Grand Cru Blanc de Noirs 2004

VITIGNO:
100% Pinot Noir
DENOMINAZIONE:
Champagne AOC
ANNATA: 2004
ALCOL: 12 %
FORMATO: 0.75 lt
CANTINA:
Louis Dousset
SCOPRI DI PIÙ +
A Verzenay, un piccolo villaggio situato sul versante nord della Montaigne de Reims, sorge la Maison di Champagne Louis Dousset, proprietaria di 8 ettari di vigneti di pinot nero e chardonnay classificati Grand Cru. Dal 1884, la famiglia Dousset dedica una cura meticolosa alle sue vigne, ad ogni singola parcella, rispettando il terroir tramite la ricerca di un giusto equilibrio tra metodi ancestrali e nuove tecnologie. Nell’elaborazione degli champagne e nell’approccio alla vigna i principi della biodinamica incontrano quelli di una viticoltura ragionata; con una media di oltre quarant’anni, alcune delle parcelle Dousset vantano oltre ottant’anni, conferendo cosi al patrimonio della Maison un’altissima qualità. Jean-Roch Floquet, nipote di Louis Dousset, è a capo dell’azienda dal 1998 e si occupa sia del lavoro in vigna che della parte enologica, ricercando la costante esaltazione dell’espressione del terroir. Il savoir-faire della Maison Louis Dousset è riassunto in pochi e semplici punti chiave: un terroir di Grand Cru d’eccezione, un approccio sano alla vigna, la scelta di vendemmiare singolarmente e nel momento migliore ogni parcella, preferibilmente la notte o al mattino presto, quando le temperature più fresche permettono di mantenere stabili gli aromi, senza tralasciare una sapiente elaborazione in cantina, in grado di creare i migliori assemblaggi tra gli chardonnay, i pinot e i vini riserva. Il tutto è accompagnato da pazienti affinamenti sui lieviti, di un minimo di quattro anni, andando cosi ad esaltare la rotondità, l’effervescenza e la mineralità degli champagne.
Prezzo di listino
€90,00
Prezzo scontato
€90,00
Prezzo di listino
Esaurito
Prezzo unitario
per 

Louis Dousset
+
A Verzenay, un piccolo villaggio situato sul versante nord della Montaigne de Reims, sorge la Maison di Champagne Louis Dousset, proprietaria di 8 ettari di vigneti di pinot nero e chardonnay classificati Grand Cru. Dal 1884, la famiglia Dousset dedica una cura meticolosa alle sue vigne, ad ogni singola parcella, rispettando il terroir tramite la ricerca di un giusto equilibrio tra metodi ancestrali e nuove tecnologie. Nell’elaborazione degli champagne e nell’approccio alla vigna i principi della biodinamica incontrano quelli di una viticoltura ragionata; con una media di oltre quarant’anni, alcune delle parcelle Dousset vantano oltre ottant’anni, conferendo cosi al patrimonio della Maison un’altissima qualità. Jean-Roch Floquet, nipote di Louis Dousset, è a capo dell’azienda dal 1998 e si occupa sia del lavoro in vigna che della parte enologica, ricercando la costante esaltazione dell’espressione del terroir. Il savoir-faire della Maison Louis Dousset è riassunto in pochi e semplici punti chiave: un terroir di Grand Cru d’eccezione, un approccio sano alla vigna, la scelta di vendemmiare singolarmente e nel momento migliore ogni parcella, preferibilmente la notte o al mattino presto, quando le temperature più fresche permettono di mantenere stabili gli aromi, senza tralasciare una sapiente elaborazione in cantina, in grado di creare i migliori assemblaggi tra gli chardonnay, i pinot e i vini riserva. Il tutto è accompagnato da pazienti affinamenti sui lieviti, di un minimo di quattro anni, andando cosi ad esaltare la rotondità, l’effervescenza e la mineralità degli champagne.